Upcoming MatchDragons Lugano VS Kanti Baden/15 dicembre 2018/Palamondo Cadempino
SEGUI I DRAGHI

Intervista al nostro capitano

Intervista al capitano

Il gruppo di prima lega di Dragons, ha iniziato il suo terzo campionato con buone prospettive. Si è comportato bene, smuovendo la classifica già la prima giornata.

Parla il capitano Beppe Quartuccio: “in questa squadra c’è molta qualità, sia individuale che collettiva. Sulla carta siamo una squadra particolare, con giocatori giovani che continuano a crescere, e altri più esperti che provengono anche da altre realtà come il beach volley o dal campionato amatoriale – continua – credo che sia una delle rose più forte e giovane che ci siano mai state in questa società. Non possiamo solamente puntare alla salvezza, ma dobbiamo raggiungere la parte alta della classifica e fare bene nei prossimi anni, con obiettivo finale, perché no, la promozione in serie B”.

Lo spogliatoio si è formato, dopo 3 anni di convivenza e nonostante il grande divario di età tra gli atleti, quest’anno pare un gruppo molto unito. Lo conferma Quartuccio: “Vero, ci sono giovani e meno giovani, parlo da membro anziano – sorride – ma quest’anno siamo un buon gruppo”.

Parla il capitano Beppe Quartuccio “in questa squadra c’è molta qualità, sia individuale che collettiva”.

Sotto la guida esperta di coach Rossi

Sotto la supervisione di coach Stefano Rossi e Stefano Sperandio, la squadra ha già giocato la prima partita di Coppa Svizzera sulla quale capitan Quartuccio dice la sua: “l’errore penso sia stato quello di sottovalutare la squadra avversaria, abbiamo pensato che giocando contro una squadra di una categoria inferiore sarebbe stato tutto più semplice. Ci è mancata la mentalità giusta: su questo coach Rossi sta puntando tantissimo in questi allenamenti, cercando di farci tirare fuori il meglio anche in situazioni dove la stanchezza e lo stress agonistico cercano di prendere il sopravvento”.

C’è da sottolineare che, come confermato nella prima partita di campionato contro Kanti Baden, la squadra regge bene la competitività, portandosi a casa un importante punto contro una buona e rodata avversaria (25-27, 23-25, 25-18, 25-23, 17-15).

Beppe termina la sua intervista così: “la squadra è intercambiabile, nessuno ha il posto da titolare assicurato e questo ci permette di lavorare sempre al 100% in allenamento e dare ancora di più in partita”.

Prossimo appuntamento, dopo lo stop forzato, sarà la partita in trasferta il giorno 27 ottobre dove la squadra Volley Schönenwerd III ospiterà i Dragoni ticinesi.

Il capitano termina così: “la squadra è intercambiabile, nessuno ha il posto da titolare assicurato e questo ci permette di lavorare sempre al 100% in allenamento e dare ancora di più in partita”.

GDPR

  • Normativa GDPR

Normativa GDPR

Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Donec sed odio dui. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.