Upcoming MatchDragons Lugano VS Kanti Baden/15 dicembre 2018/Palamondo Cadempino
SEGUI I DRAGHI

In 100 al Palamondo: scommessa vinta!

Scommessa vinta

Era stato chiesto a gran voce attraverso tutti i nostri canali:” riempiamo il Palamondo per la prima partita di campionato“, la richiesta è stata fatta e i nostri tifosi e sostenitori non l’hanno per niente disattesa. Siamo orgogliosi di dire che la scommessa di arrivare a 100 tifosi presenti all’evento è stata pienamente vinta, e addirittura superata: eravamo in 120!

Un grazie di cuore a tutti voi che avete partecipato! Non molliamo, i nostri ragazzi hanno bisogno dei vostri applausi e del vostro tifo! Continuiamo così!

I nostri tifosi hanno risposto “presente” alla prima partita casalinga della Prima Lega Nazionale.

Non abbiamo solamente vinto la scommessa, ma addirittura superata!

Partita persa

Se da un lato siamo ancora gasati per l’affluenza dei tifosi, dall’altro non siamo per nulla soddisfatti della performance dei nostri atleti:

la partita in cartellone vede opposti, per la terza di campionato, i nostri ragazzi di #Dragons Lugano e la forte compagine di Emmen-Nord allenata da Marco Fölmli, già tecnico della nostra nazionale cadetti. Approccio e preparazione alla partita sono stati ben allenati e definiti nella settimana precedente all’incontro, buoni i ritmi di allenamento e l’impegno messo in palestra.

Pronti, via e sin dai primi scambi si vedono in campo due formazioni agguerrite e soprattutto orientate a lavorare al meglio sul fondamentale del servizio; tanto che entrambe le squadre sono riuscite di indirizzare il gioco avversario escludendo il più delle volte gli attacchi di primo tempo. Un primo set combattuto punto su punto sino al ventunesimo punto avversario quando un piccolo blackout ha permesso ai lucernesi di portarsi avanti e chiudere il primo parziale con il risultato di 21-25.

Nel corso del secondo set i nostri avversari sono entrati sul terreno del Palamondo mettendo forte pressione sui nostri ricettori, creando un attimo di sbandamento, tanto da costringere il coach Stefano Rossi a chiamare il time out sul risultato di 2-4. Nonostante il bel gioco offerto dai #Dragons la squadra di Emmen-Nord si è trovata sempre in vantaggio nel risultato, commettendo davvero pochi errori, soprattutto con gli attaccanti di posto 4, sfruttando al meglio le palle di break point portandosi così a casa anche il secondo set con il parziale piuttosto severo di 18-25. Il terzo set è stato dominato dalla paura di sbagliare con diretta conseguenza l’errore tecnico e la palla giocata in modo troppo difendibile dall’avversario.

Avversario mai in difficoltà in questo terzo parziale. Nonostante i cambi proposti dall’allenatore al sestetto in campo, soprattutto nella diagonale palleggiatore-opposto, il ritmo della partita non è cambiato e i troppi errori hanno fatto capitolare anche in questo parziale i forti ragazzi luganesi. Siamo solo alla terza giornata, il campionato è ancora lungo, ma i ragazzi del presidente Conconi sanno che devono cambiare qualche cosa, devono “scrollarsi di dosso” la paura e giocare con maggiore tranquillità, ma soprattutto divertendosi.

Il campionato è lungo e i giochi sono ancora aperti, ma coach Spera ci tiene a ribadire che: “i nostri ragazzi devono scrollarsi di dosso la paura di vincere, e ritornare a giocare divertendosi“.

GDPR

  • Normativa GDPR

Normativa GDPR

Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Donec sed odio dui. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.