Upcoming MatchDragons Lugano VS Kanti Baden/15 dicembre 2018/Palamondo Cadempino
SEGUI I DRAGHI

Doppia vittoria per i Dragons

Prima vittoria per gli Under 15

I nostri giovani atleti, presente e futuro di #Dragons Lugano, si sono presentati a Locarno intenzionati a fare bene, e così è stato. “L’incognita di cosa ci potessimo aspettare da questa partita era davvero importante – riferisce coach David Hubner – sia per i ragazzi che per me era la prima partita in un campionato regionale di terza lega”

I nostri giovani sono stati inseriti nel girone base insieme ad altre sei squadre femminili. La rosa dei giocatori è composta da ragazzi del 2005 o più giovani, addirittura da qualche 2007.

La partita è stata ben giocata da tutti i nostri atleti. Tutti coloro che hanno preso parte alla trasferta hanno giocato e si sono divertiti. La soddisfazione al termine dell’incontro era davvero tanta. Tutti felici, atleti e genitori.

Coach Hubner afferma: “Missione compiuta! La partita è stata giocata su buoni ritmi, i ragazzi hanno costruito delle piacevoli azioni e sbagliato poco, devono sicuramente ancora crescere e lavorare ma il terreno nel quale abbiamo seminato è sicuramente fertile e quindi c’è spazio per crescere e togliersi diverse soddisfazioni”.

La prossima partita dei “Draghetti” sarà sabato 17 novembre al Palamondo di Cadempino, inizio gara alle ore 14:00, a seguire partita della Prima Lega contro BTV Aarau.

SFG Locarno – #Dragons Lugano U15 0-3 (15-25 / 16-25 / 20-25)

La partita è stata ben giocata da tutti i nostri atleti. Tutti coloro che hanno preso parte alla trasferta hanno giocato e si sono divertiti. La soddisfazione al termine dell’incontro era davvero tanta. Tutti felici, atleti e genitori.

La vittoria arriva anche per la Prima Lega

Potremmo descriverla come la “partita della paura“. I ragazzi dei #Dragons arrivavano a questo appuntamento dopo una settimana di intenso allenamento, ben consci di essersi preparati e di aver allenato le situazioni di gioco richieste da coach Rossi.

Il primo set inizia con ancora molta pressione, con il classico “braccino” che ha attanagliato i nostri atleti negli ultimi appuntamenti. Punto dopo punto, difesa dopo difesa, la pressione lascia il campo alla consapevolezza della nostra reale forza. Il primo set si chiude con il parziale di 25-22 a favore della squadra di casa grazie soprattutto ai nostri errori.

Il secondo set rappresenta la svolta, un nuovo inizio. Capitan Beppe si prende sulle sue forti spalle tutta la squadra e l’entusiasmo pervade tutti i giocatori in campo tanto da ammutolire i giocatori della Svizzera centrale grazie ad importanti break point. Indicativo è stato il time out chiesto dall’allenatore avversario ad inizio set, sul parziale di 0-2 a nostro favore. #Dragons Lugano sembrava infatti sin da subito seriamente intenzionato a non concedere più nulla!

Nel terzo set il Lugano comincia subito forte ed ancora “faceva il buco” con ottime conferme su break point e sicuri cambi palla. Unicamente uno svarione, un momento di appannamento del nostro giovane libero Richi, altrimenti insuperabile durante quasi tutta la partita, permette a Obwalden di riportarsi sotto.

Nel quarto set e sull’onda dell’entusiasmo i ragazzi partono a bomba ed affossano gli avversari con giochi ben organizzati ed intelligenti. Il Lugano si porta avanti soprattutto grazie ad una insidiosa e ficcante serie di servizi del giovane Emmanuel (3 aces a tabellino), il quale inanella ben sette servizi di fila, costringendo gli avversari ad una serie di giochi scontati e difendibili.

Finalmente i ragazzi di Prima Lega trovano la vittoria, che permette loro di iniziare a scalare la classifica.

Inizia la scalata

Una vittoria scaccia crisi, assolutamente meritata, soprattutto grazie alla capacità di ridurre al minimo i nostri errori ma anche al ritrovato sorriso. In questa fredda serata un plauso va sicuramente, oltre ai già citati Beppe, Richi ed Emmanuel, alla regia di Simone ed alla presenza a rete di Luca e di Wojciech. Molto bene al centro il nostro Davide e, in occasione del doppio cambio nella diagonale palleggiatore-opposto, bravo il diciottenne Nicola. Bene, anche se leggermente non in giornata, Manuel e Mauro, i quali speriamo tornino presto al top della loro forma ed a “tirar giù lavatrici” come loro sanno fare!

Bravi ragazzi! Continuate cosi, indossiamo i ramponi e scaliamo la classifica!

SG Obwalden – #Dragons Lugano 1-3 (25-22 / 20-25 / 20-25 / 17-25)

GDPR

  • Normativa GDPR

Normativa GDPR

Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Donec sed odio dui. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.