Vittoria e salvezza

Una partita importantissima

Una partita che dire “tesa” sarebbe dire poco, l’importanza del risultato era palpabile, sia nella settimana di allenamento che durante la seppur corta trasferta verso Lucerna.

Avessimo punzecchiato i nostri giocatori con uno spillo prima della partita non ne sarebbe uscita una goccia di sangue. Questa immagina metaforica a farvi capire quanto i ragazzi siano arrivati concentrati a questo importante penultimo impegno di campionato.

Di fronte un VBC Luzern in forte ripresa, a punti nelle ultime tre gare, capace dopo aver preso un punto a Kanti Baden di addirittura andare a prendere un punto alla capolista Emmen Nord ed ancora di battere in casa settimana scorsa la forte compagine di Aarau per 3-1.

Nello spogliatoio, prima della partita, le parole di Coach Rossi rimbombavano sui muri freddi ed i giocatori, a testa alta e con occhi ed orecchie ben aperti, ascoltavano in silenzio: “questa partita è molto importante, forse la più importante, loro sono un’ottima squadra ma noi abbiamo imparato a giocare un’ottima pallavolo e non dobbiamo temere nessuno”.

Nello spogliatoio, prima della partita, le parole di Coach Rossi: “questa partita è molto importante, forse la più importante, loro sono un’ottima squadra ma noi abbiamo imparato a giocare un’ottima pallavolo e non dobbiamo temere nessuno”.

Il fatto di conoscere già il risultato della diretta contendente per il 7° posto (Kanti Baden era stata infatti sconfitta da Malters per 3-1 il giorno prima) poteva essere uno stimolo positivo ma anche far scemare la concentrazione.

Pronti via: la partita inizia alla grande per i ragazzi di Lugano con due break da 4 punti che tagliano subito le gambe ai forti e capaci lucernesi.

Un momento di appannamento nella seconda metà del primo set permette ai bianco blu di rientrare in partita ma due muri di Emmanuel e l’ottima direzione di gioco di Simone portano in cascina un primo prezioso parziale (18-25).

Nel secondo set, con la stessa formazione in campo, quindi con un Mauro in giornata (magari poi qualcuno ci spiegherà cosa lo ha caricato tanto) e con Beppe e Silvano a finalizzare il nostro gioco in posto 4, inizia e prosegue punto a punto sino a metà set. Qui Lucerna alza un po’ il ritmo, o meglio riduce gli errori, cercando e trovando un break da tre punti e creando quel distacco che i #Dragons faticano a recuperare. Il secondo parziale se lo aggiudica quindi la squadra di casa per 25-20.

Con questa vittoria evitati quindi gli spareggi con l’8^ del gruppo D e stagione di 1^ LN che si concluderà con la salvezza guadagnata alla 17° giornata.

Nel terzo set, con Manuel al posto di uno stanco Mauro, sempre con Matej e Emmanuel al centro dell’attacco, si torna a giocare forte, a spingere al servizio ed a giocare in modo intelligente variando il nostro attacco. Ottimi gli apporti offensivi dei nostri attaccanti esterni e soprattutto molto buono il gioco sul cambio palla. Il terzo set va quindi giustamente a favore di ragazzi di Coach Rossi con il parziale di 25-19 e primo punto in cascina.

Per la matematica salvezza servono però almeno due punti e quindi via al 4° ed importantissimo set. Un set, il 4°, che definiremmo per lo meno strano, con i ragazzi “molli sulle gambe”, molti errori caratterizzano questo quarto parziale e Lucerna, sfruttando questo nostro momento di appannamento, sale in cattedra dominando e costringendo i #Dragons a studiare alternative ed a faticare per recuperare.

Sotto di 9 punti Coach Rossi rivoluziona quindi il sestetto in campo, dentro Luca e Daniel in banda, Nicola al palleggio e Mauro opposto a dar fiato e respiro ai titolari. Nonostante alcune giocate di pregio, un paio di attacchi magnifici di Daniel ed, udite udite, un muro ad una mano di Nicola, il set finisce a favore di Lucerna con il parziale di 25-15.

Tutto si decide quindi al 5° set: la formazione titolare rientra in campo carica a mille e parte subito forte. Avanti 8-5 al cambio campo i #Dragons hanno alzato ulteriormente il livello del proprio gioco andando ad imporsi per 11-15 e portandosi a casa il secondo meritatissimo e festeggiatissimo punto.

Saliti a 21 punti in graduatoria, sempre al 7° posto, i #Dragons non possono più infatti essere raggiunti da Kanti Baden che nell’ultima giornata si scontrerà con SG Obwalden in casa.

Evitati quindi gli spareggi con l’8^ del gruppo D e stagione di 1°LN che si concluderà con la salvezza guadagnata alla 17° giornata.

 

Volley Luzern II – #Dragons Lugano 2-3 (18-25 / 25-20 / 19-25 / 25-15 / 11-15)

GDPR

  • Normativa GDPR

Normativa GDPR

Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Donec sed odio dui. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.